Salmone alle erbe con patate

Preparare il salmone alle erbe nel #sousvideAlladin, credete, è una grande soddisfazione.

Il salmone, con le sue rosate carni morbide e gustose, è senza dubbio tra i pesci più saporiti.

Questo pesce osseo, così particolare da vivere sia in acque dolci che in acque salate, è annoverato tra i cibi dietetici perché ha un discreto contenuto di grassi ed è per questo motivo che, se ben cucinato, può soddisfare, con poche aggiunte, qualunque palato.

Ideale, quindi, la preparazione con il nostro Genio della cucina, che conserverà perfettamente integre tutte le sue notevoli qualità, con solo poche erbe ad esaltarne il gusto, e morbide patate per contorno.

Salmone per FB

Ingredienti per 4 persone:

  • 4 tranci di salmone da 150 g circa
  • 4 patate medie da 100 g circa
  • un trito composto da maggiorana, timo, aneto, aglio essiccato, pepe bianco, lemongrass (quest’ultimo può essere sostituito da buccia di limone bio grattugiata)
  • un cucchiaio di olio extra vergine di oliva
  • un pizzico di sale

Preparazione

Ungere il fondo della vasca del #sousvideAlladin con poco olio extra vergine di oliva. Questa accortezza serve a condurre meglio il calore in cottura: volendo, si può anche tralasciare per rendere il piatto ancora più leggero.

Insaporire i tranci di salmone, da ambo il lati, con il trito di erbe e aromi.

Sistemare i tranci nella vasca.

Sbucciare e tagliare a tocchetti le patate e aggiungerle al salmone.

Salmone crudo

Cospargere il tutto con un pizzico di sale.

Chiudere il coperchio, controllando che i bordi combacino perfettamente, fare il sottovuoto come mostrato in QUESTO VIDEO e infornare a 160° per 30 minuti.

Il risultato sarà eccezionale: nessuna perdita di peso; nessuna dispersione di qualità nutrizionali; le patate saranno morbide, ma compatte, cotte senza disfarsi; il gusto perfettamente intatto.

Salmone cotto

Vi accorgerete, inoltre, che i sapori del pesce e delle patate saranno rimasti perfettamente distinti, senza miscelarsi o sovrapporsi: questo avviene solo con la cottura sottovuoto.

Non vi resta che provare!

Per informazioni scrivere a: info@sousvidealladin.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *