Petto d’anatra ai funghi

Il petto di anatra è un piatto poco comune, ma molto gustoso e nutriente.

L’anatra non è semplice da trattare, ha sempre un retrogusto leggermente selvatico, e la carne del petto può risultare asciutta, se non è cotta al punto giusto.

Ma è proprio quel suo sentore forte ed aromatico che la rende adatta alla cottura in sottovuoto: in questo modo mantiene inalterate le sue caratteristiche, diventando particolarmente morbida e tenera.

Ecco una ricetta che vi darà modo di apprezzare in pieno questo pregiato taglio di carne.

Petto per FB

Ingredienti per 4 persone:

  • 1 petto d’anatra da 500 g circa
  • sale affumicato
  • pepe di Sichuan
  • bacche di ginepro
  • un rametto di rosmarino
  • un cucchiaino di aceto balsamico
  • olio extra vergine di oliva
  • polvere d’aglio
  • prezzemolo fresco
  • 200 g di funghi champignon

Procedimento:

Incidere la pelle del petto d’anatra a losanghe, massaggiarlo con il sale affumicato ed il pepe di Sichuan, spruzzarlo con l’olio e l’aceto balsamico e sistemarlo nella vasca del #sousvideAlladin con un rametto di rosmarino e qualche bacca di ginepro.

Petto crudo

Lasciarlo riposare per un paio d’ore almeno, nel frattempo, pulire ed affettare i funghi.

Condirli con poco olio, la polvere di aglio e il sale.

Aprire la vasca, sistemare la griglia a metà altezza e disporvi sopra i funghi.

Funghi crudi

Chiudere, sistemare l’ago del termometro nell’apposito alloggiamento, stando attenti che vada ad infilarsi al centro del petto di anatra e fare il sottovuoto.

sonda

Infornare a 120° in modalità “ventilato” fino a quando il termometro segnerà 67° (ci vorrà poco più di un’ora).

Spegnere il forno, attendere una decina di minuti, poi aprire la vasca.

Funghi cotti

Petto cotto

Affettare il petto d’anatra, cospargerlo con il condimento che si sarà formato in cottura, togliendo il rosmarino e il ginepro, e servire su un letto di funghi spolverati di prezzemolo fresco tritato.

Petto foto

Per dare un tocco di doratura, si può passare velocemente in padella il petto d’anatra in padella, dalla parte della pelle, prima di tagliarla.

PER INFORMAZIONI SUL SISTEMA DI COTTURA #SOUSVIDEALLADIN SCRIVERE A: info@sousvidealladin.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *