Minestra mischiata di cicoria

La minestra mischiata di cicoria è un’appetitosa versione della minestra “maritata”.

Si chiama minestra mischiata, o maritata, perché si ottiene cuocendo diversi ingredienti, con modalità e tempistiche differenti, per poi amalgamarli all’ultimo momento, ottenendo così squisiti piatti ricchi di sapori e consistenze.

E’ un piatto “povero” della tradizione mediterranea, che partiva dalla lunga e lenta cottura dei fagioli, che si scaldavano per tutta la notte in un angolo del camino, vicino alle braci.

Ai fagioli venivano unite le patate, lessate per proprio conto e tenute da parte.

Ad insaporire ulteriormente il tutto, si aggiungeva la cicoria selvatica, facile da trovare e dall’inconfondibile retrogusto amarognolo.

I nostri predecessori sapevano unire bene i sapori e si industriavano egregiamente con il poco che c’era a disposizione. I più fortunati aggiungevano alla minestra del lardo o della cotenna di maiale. I meno ricchi vi spezzavano dentro il buon pane casareccio.

Era un piatto che richiedeva tempo e attenzione. Oggi, con la vita frenetica ed i tempi stretti di cui disponiamo, non potremmo più riproporlo, se non fosse per il nostro Alladin, il genio della cucina.

Con il sistema di cottura #sousvideAlladin, infatti, si possono unire anche ingredienti con differenti tempi di cottura e con aromi e sapori diversi: nella vasca gli odori non si mischiano e gli alimenti non scuociono e non si bruciano.

Un ottimo esempio di utilizzo è proprio la minestra mischiata.

Minestra mischiata in pia

 

Ingredienti per 4 persone:

  • 800 g di cicoria selvatica
  • 200 g di fagioli borlotti
  • 500 g di patate
  • un peperoncino piccante
  • 50 ml di olio di oliva
  • un cucchiaino di sale
  • finocchietto selvatico, erba cipollina, timo o altre erbe aromatiche di vostro gradimento

Procedimento:

Tenete i fagioli a mollo in acqua fredda per almeno dodici ore.

Lavate e pulite la cicoria, eliminando le coste più dure e le fogli rovinate.

Sbucciate le patate e tagliatele a tocchetti.

Mettete l’olio sul fondo della vasca con il peperoncino sminuzzato.

Disponetevi le patate tagliate a tocchetti, poi i fagioli ben scolati e la cicoria.

Aggiungete il sale e le erbe aromatiche e mescolate bene il tutto.

Versate un bicchiere di acqua, fate il sottovuoto ed infornate in modalità ventilato a 160° per un’ora e 15 minuti.

connettore 3

 

Aprite con attenzione il coperchio e date una energica rimescolata alla minestra, schiacciando qualche pezzo di patata, se volete dare maggiore cremosità

cotta

Vi consigliamo di gustare la minestra molto calda, con delle fette di pane tostato.

PER INFO: info@sousvidealladin.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *