Cavoletti di Bruxelles in spiedino

I cavoletti di Bruxelles, ancora poco utilizzati nelle nostre cucine, sono pieni di ottime qualità.

Piccoli, tondi e verdi, sono i realtà dei germogli, ma i cavoletti contengono già tutte le benefiche caratteristiche delle varietà di Brassicacee più grandi e conosciute, come verza, cavolfiori, cavolo viola o broccoli, per citarne alcuni.

Tradizionalmente lessati e conditi come insalata, fanno da squisito contorno soprattutto nei paesi nordici, dove sono molto diffusi, prediligendo, per il loro sviluppo, i climi freddi.

Come tutti gli appartenenti a questa appetitosa famiglia, anche i cavoletti di Bruxelles hanno purtroppo il difetto di rilasciare un pessimo odore nei primi dieci minuti di cottura, per effetto dei derivati dallo zolfo che contengono.

Il nostro genio della cucina, Alladin, ci viene ancora in aiuto.

Con il sistema di cottura #sousvideAlladin, infatti, non si sente alcun odore ed anche i sapori rimangono inalterati e ben suddivisi all’interno della vasca di cottura.

Possiamo quindi preparare questa originale ricetta.

Cavoletti ii

Ingredienti per 4 persone:

  • 12 cavoletti di Bruxelles
  • 12 pomodorini ciliegini
  • una o due patate
  • due cucchiai di olio di oliva
  • un cucchiaino di sale
  • un pizzico di pepe
  • un cucchiaino di aceto balsamico di Modena
  • un pizzico di origano
  • 12 spiedini in legno

Procedimento:

Emulsionate olio, aceto, sale, pepe e origano.

Lavate i cavoletti, eliminate le foglie esterne e tagliateli a metà.

Lavate i pomodorini e tagliate anch’essi a metà.

Sbucciate le patate, lavatele bene e tagliatele a tocchetti grossi più o meno quanto i mezzi cavoletti e i mezzi pomodorini.

Mettete il tutto nel condimento preparato e lasciateli insaporite bene, rimescolando più volte.

Emulsione

Infilate in ogni spiedini due mezzi cavoletti, due mezzi pomodorini e due pezzi di patate, alternandoli.

Versate un po’ del condimento sul fondo della vasca di Alladin e sistematevi gli spiedini utilizzando, se necessario, anche la griglia aggiuntiva.

Teglia

Spruzzate gli spiedini con il condimento rimasto, fate il sottovuoto ed infornate a 160° per 35 minuti.

4

Gustate gli spiedini come contorno ad un piatto leggero di pesce, o carni bianche, oppure come sfizioso fingerfood.

cotti

PER INFO: info@sousvidealladin.com

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *